Sabato 11 Giugno 2011

Laurea per tecnici di radiologia
Le lezioni in videoconferenza

«Ci sono modifiche formali, ma la sostanza non cambia: ai Riuniti resta l'attività formativa del corso di laurea in tecniche di radiologia»: è quanto dichiara il direttore generale degli Ospedali Riuniti di Bergamo, Carlo Nicora, alla Cgil, dipartimento welfare, che ha sollevato, con una lettera alla direzione della struttura di Largo Barozzi e alla direzione generale dell'Asl, il timore che i Riuniti possano perdere il corso di laurea di radiologia medica.

«Abbiamo saputo che ci sarebbero difficoltà a mantenere a Bergamo il corso di laurea - ha scritto Orazio Amboni, dipartimento welfare -. Ci rivolgiamo a voi chiedendo che sia fatto tutto il possibile perché il territorio non venga privato di questa opportunità formativa». E nei giorni scorsi il direttore generale dei Riuniti ha incontrato il rettore dell'Università di Milano Bicocca a cui fa capo questo corso.

«Ho rassicurato la Cgil – ha dichiarato Nicora – : per riorganizzazioni dovute alle nuove normative universitarie, che non dipendono da noi, tecniche di radiologia non subirà modifiche per il numero di posti, che resteranno 30 l'anno. Ma dal prossimo corso cambieranno modalità di insegnamento, mentre, e abbiamo le rassicurazioni del rettore, l'attività di tirocinio sarà svolta interamente a Bergamo». In sostanza, spiega Nicora, l'attività didattica a Bergamo si svolgerà in videoconferenza.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata