Sabato 18 Giugno 2011

Madonna di Fatima, Valtesse in festa
Domenica l'arrivo in elicottero

Domenica pomeriggio 19 giugno, la venerata statua della Madonna Pellegrina di Fatima, a bordo di un elicottero del 3° Reggimento Aves Aquila di Orio al Serio, atterrerà nel campo sportivo vicino alla chiesa parrocchiale di Sant'Antonio di Padova in Valtesse, dove rimarrà fino a domenica 26. Sarà accolta, tra gli altri, dal vescovo Francesco Beschi, dal sindaco Franco Tentorio, dal parroco monsignor Carmelo Pelaratti e da tanta gente. La statua giunge a Bergamo a cura dell'Associazione pontificia internazionale apostolato di Fatima e darà il via alla missione popolare mariana, «regalo» alla parrocchia da parte del parroco che lascia la guida della comunità.

Questo il calendario della settimana. Domenica alle 17,30 arrivo della statua al campo sportivo, seguito dal saluto delle autorità religiose e civili. Seguirà un corteo verso la parrocchiale dove alle 18,30 il vescovo Beschi presiederà la Messa, trasmessa in diretta da Bergamo Tv. Da lunedì 20 a domenica 26, ogni giorno saranno proposti momenti di preghiera, Messe, Rosario, adorazione eucaristica. Fra gli appuntamenti anche gli esercizi spirituali guidati da suor Maria Paola Aiello, delle suore Ausiliatrici del Purgatorio. Altri momenti forti saranno le Messe celebrate alle 21: lunedì 20 da don Massimo Rizzi, direttore del Centro diocesano migranti; martedì 21 dal vicario generale monsignor Davide Pelucchi, giovedì 23 da don Vittorio De' Paoli, assistente spirituale nazionale dell'Apostolato mondiale di Fatima, venerdì 24 dall'arcivescovo emerito di Siena Gaetano Bonicelli. Mercoledì 22 alle 16 Messa per gli ammalati, presieduta dal vescovo Diego Bona, presidente nazionale dell'Apostolato mondiale di Fatima. Due processioni eucaristiche: alle 20,30 mercoledì 22 e sabato 25. Domenica 26 giugno congedo della statua: Messa alle 10,30 presieduta da monsignor Pelaratti e un'altra alle 15,30 presieduta dal vescovo ausiliare emerito Lino Belotti. Per maggiori informazioni è stato allestito il sito internet www.santantonio.bg.it/Fatima.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata