Giovedì 30 Giugno 2011

Due infortuni sul lavoro a Pognano
Muore 25enne, ferito un 43enne

Infortunio sul lavoro questa mattina in una azienda di Pognano sulla strada Francesca. Secondo le prime informazioni, attorno alle 8, un operaio di 25 anni, di origini polacche, è morto in seguito a schiacciamento. Sul posto sono giunti l'elisoccorso, i militari dell'Arma del Comando provinciale di Bergamo e di Treviglio, oltre ai tecnici dell'Asl di Treviglio.

La vittima - Jean Tomae Winsniowsk, sposato e padre di una bimba, residente in via De Micheli a Covo - è stata travolta da una pesante lastra di cemento, sganciatasi dalle catene, mentre lavorava nell'azienda sulla strada provinciale Francesca, al civico 1, nella zona industriale di Pognano. A nulla sono valsi i soccorsi. All'arrivo dell'eliambulanza, il giovane era già morto.

La salma è stata trasferita nella camera mortuaria del cimitero di Pognano e venerdì dovrebbe essere il giorno del trasferimento in Polonia dove saranno celebrati i funerali.

Un altro infortunio è accaduto attorno alle 9 a Pognano in una azienda agricola di via Leonardo da Vinci 40, la strada che conduce a Spirano. Un 42enne di Comun Nuovo ha riportato ferite in seguito a schiacciamento e trasportato in ambulanza all'ospedale di Zingonia.

Stando alle prime notizie, l'agricoltore era sceso dal trattore, ma non avendo bloccato le ruote il mezzo lo avrebbe travolto schiacciadogli una gamba. Sul luogo dell'accaduto sono in corso gli accertamenti da parte degli agenti della Polizia locale di Pognano.

e.roncalli

© riproduzione riservata