Lunedì 04 Luglio 2011

Giunta provinciale: approvato piano
di formazione per i servizi dell'infanzia

La Giunta provinciale del 4 luglio, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali e Salute Domenico Belloli, ha approvato il piano della formazione per i servizi per l'infanzia e le famiglie (asili nido, micronidi, centri prima infanzia e servizi integrativi) per l'anno educativo 2011-2012.

«È la prima volta che il settore Politiche sociali e Salute, i 14 Ambiti territoriali e il Consiglio di rappresentanza dei sindaci, attraverso un lavoro di coprogettazione, hanno previsto un piano che vedrà la realizzazione di corsi di formazione e seminari definiti in modo concertato», spiega l'assessore Domenico Belloli.

«La formazione del personale socio-educativo rappresenta una leva per sostenere la qualità dei servizi. Nel quadro delle politiche familiari, la presenza di servizi per l'infanzia di qualità costituisce una componente primaria sia per le politiche di conciliazione casa-lavoro che per la promozione e il sostegno alla genitorialità e ai percorsi di crescita dei bambini».

La Giunta ha contestualmente approvato le linee guida con validità triennale per la collaborazione tra i 14 Ambiti territoriali, la Provincia di Bergamo e il Consiglio di rappresentanza dei sindaci, finalizzata alla realizzazione di piani della formazione per i servizi per l'infanzia e le famiglie.

Alla necessità di garantire la formazione agli operatori dei servizi per promuovere e sostenere la qualità dell'offerta, circa 250 nidi più 100 servizi integrativi sul territorio provinciale, a partire dal prossimo anno educativo si aggiungerà l'obbligo di formazione di almeno 20 ore annue per il personale delle strutture che si accreditano presso gli Ambiti.

La Giunta provinciale ha inoltre approvato la concessione di un contributo di 24.046 euro ai 7 Comuni che per conto della Provincia di Bergamo si occupano di interventi di integrazione scolastica e assistenza di studenti disabili sensoriali.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata