Giovedì 07 Luglio 2011

Meteo: tempo in peggioramento
Giovedì sono previsti temporali

Pur nella maestosità soleggiata di un'altra vera giornata estiva, con caldo a +32 °C e una punta di afa, mercoledì pomeriggio abbiamo visto arrivare in cielo i segni del peggioramento annunciato. Accanto ai tradizionali cumuli torreggianti sulle Orobie, sorti dove le nostre montagne meglio fanno impennare le brezze umide che risalgono le Valli, dal tardo pomeriggio sono apparse da Sud-Ovest, frazionate col cielo sereno, le prime stratificazioni nuvolose «a pecorelle».

Pur senza scomodare il proverbio dell'«acqua a catinelle», anche gli indifferenti alle cose del cielo avranno intuito che non erano nuvolette del periodo. Entriamo da giovedì 7 nell'area di confluenza di correnti calde di origine africana, con le avanguardie di una vasta depressione atlantica, in arrivo sulla Francia. È da questo contrasto, che dovrebbe riguardare solo il Nord Italia, che potranno nascere i rovesci e i temporali, che già in giornata si presenteranno sulla nostra provincia.

A partire dal pomeriggio, sono da temere anche locali episodi intensi, vista la tanta energia termica presente sopra la pianura padana. Questa situazione è destinata a mantenere molta incertezza anche nei prossimi giorni e nel weekend, con mattinate discrete seguite poi nel pomeriggio da rovesci e temporali sparsi, specie in montagna.

Roberto Regazzoni

m.sanfilippo

© riproduzione riservata