Venerdì 08 Luglio 2011

Val Seriana, una rivoluzione:
inizia l'era degli affitti brevi

Una piccola grande rivoluzione per il turismo in Valle Seriana: inizia l'era degli affitti brevi. Da luglio c'è il progetto pilota che interessa alcune decine di appartamenti: seppure in forma sperimentale, l'idea diventa realtà.

Promoserio, agenzia di promozione territoriale della Valseriana, Immobiliare Percassi, Dimemsione e ambiente Srl di Giovanni Bettineschi e Cooperativa Verde, hanno dato avvio al progetto che metterà a disposizione dell'utenza turistica alcuni appartamenti dotati di medi o elevati standard qualitativi, con ottimo rapporto qualità prezzo in alta Valseriana.

Il tutto grazie alla spinta decisiva di Provincia di Bergamo, che attraverso l'assessore Bonassoli, è determinata a rinnovare profondamente la ricettività turistica e a sviluppare una strategia generale sulle seconde case attraverso una benefica sinergia con il territorio.

In questo senso “Affitti Turistici Valseriana” può rappresentare la fase pilota ed embrionale di un progetto assai più ampio teso ad abbracciare l'intero arco delle Orobie e non solo. A sostegno dell'iniziativa anche un protagonista assoluto come Camera di Commercio

Obiettivo: offrire ai turisti la possibilità di locazioni a breve (week end/settimana/15 giorni) all inclusive. «La nostra strategia - affermano i promotori - è quella di creare un punto di incontro tra una esigenza sempre più forte di vacanze brevi e la disponibilità di nuove forme di ricettività. Il tutto con una serie di servizi complementari fra i quali agevolazioni su ristoranti, attrattive, eventi e musei, informazioni su percorsi e itinerari naturalistici e culturali e pulizie finali»

Promoserio non farà intermediazione, ma ad essa spetterà il compito di pubblicizzare il “prodotto” e di presentare sul proprio sito appartamenti e prezzi informando i turisti, anche grazie al supporto determinante di Turismo Bergamo, che farà da “vetrina” al sistema sul proprio portale, attuale e nuovo, a dimostrazione di una collaborazione costante tra i due enti di promozione.

Percassi, Bettineschi e le eventuali altre immobiliari o agenzie cureranno direttamente il rapporto con i clienti, e la cooperativa si occuperà di gestire il servizio di pulizia. Naturalmente l'invito a partecipare è esteso a tutti, proprietari privati e agenzie immobiliari. Non va dimenticato in tal senso l'inserimento di un terzo soggetto che possiede appartamenti di grande prestigio: Pezzoli Casa.

Un plauso, secondo Promoserio, va alle imprese  che per prime hanno creduto nel progetto dimostrando fortissimo attaccamento al territorio e grande modernità di vedute. Trentino, Valtellina, Val d'Aosta sono modelli che si possono e si debbono  imitare considerato lo straordinario patrimonio naturale a disposizione della Bergamasca.

IL PROGETTO PILOTA ( 11/07/2011- 06/12/2011)

In concreto, il progetto ha seguito alcune fasi:
1. Analisi del patrimonio immobiliare delle seconde case in Alta Valseriana con particolare attenzione all'area dell'Altopiano di Clusone e della Presolana grazie al supporto dell'Osservatorio Provinciale. Coordinamento costante con Provincia di Bergamo.
2. Mappatura delle prime disponibilità immobiliari da parte di Percassi e Bettineschi, promotori dell'iniziativa
3. Monitoraggio e verifica degli standard qualitativi e delle caratteristiche dei singoli appartamenti e successiva certificazione da parte di soggetto terzo
4. Inserimento di una terza importante immobiliare: Pezzoli Casa
5. Presentazione degli appartamenti su sito internet: già inseriti ed in fase di aggiornamento. Accedendo al nuovo sito della Valseriana, www.valseriana.eu, e a brevissimo su quello di Turismo Bergamo, il turista potrà consultare l'offerta immobiliare delle imprese aderenti e prendere con loro diretto contatto ai fini della prenotazione.
6. Pubblicizzazione dell'offerta mediante campagne di comunicazione e materiale promozionale.

r.clemente

© riproduzione riservata