Giovedì 14 Luglio 2011

Tromba d'aria a Gandellino:
tetti scoperchiati, via la corrente

Anche Gromo San Marino, frazione di Gandellino, ha pagato un prezzo pesante per il maltempo: una tromba d'aria ha colpito la zonoa intorno alle 21,30 di mercoledì, scoperchiando i tetti delle case e lasciando molte famiglie senza corrente elettrica.

Il bilancio, secondo un primo sopralluogo effettuato giovedì mattina, è pesante: sono almeno sette i tetti che, a causa della furia del vento, sono stati danneggiati, più o meno gravemente. Nella zona, e anche al cimitero del paese, sono decine gli alberi abbattuti o sradicati.

Le piante e le tegole che sono volate per la furia del vento hanno tranciato i cavi della corrente elettrica: 14 famiglie sono rimaste senza corrente fino a notte fonda. Il collegamento è stato ripristinato intorno alle 3 del mattino. Ma dall'altra parte del fiume la situazione era anche peggio.

Giovedì mattina i tecnici dell'Enel erano ancora al lavoro per ripristinare i collegamenti interrotti lungo la linea. Poi ci sono i danni «minori»: orti e serre sono letteralmente volati via. E la situazione è stata resa ancora più complicata dal fatto che nella mattinata di giovedì è caduta altra pioggia, con un temporale che è continuato fin verso le 9,30, rendendo più difficili gli interventi.

r.clemente

© riproduzione riservata