Giovedì 14 Luglio 2011

Gerosa, frana sulla strada
Isolata la frazione di Bura

Da mercoledì sera 13 luglio la strada che porta a Bura di Gerosa, in Val Brembilla, è chiusa per frana. E la frazione, 25 residenti e, attualmente, una decina di villeggianti, è isolata. Lo stop è per i veicoli (a esclusione dei mezzi di soccorso) mentre possono passare i pedoni.

Si preannunciano disagi per il piccolo borgo posto lungo la provinciale che da Gerosa porta alla Forcella di Bura e da qui in Val Taleggio. La frana che ha costretto il Comune all'ordinanza di chiusura si è verificata giovedì scorso, dopo forti piogge, ma l'aggravamento della situazione è di mercoledì.

Siamo sulla strada comunale, a un centinaio di metri dall'innesto con la provinciale: l'asfalto, già da tempo, presenta alcune crepe, segno che il terreno è cedevole. Sopra c'è il muraglione che sostiene la provinciale, da cui, però, a ogni pioggia, dicono i residenti, scendono cascate d'acqua che, probabilmente, vanno a rovinare il tracciato sottostante.

A lato della carreggiata, infatti, è evidente il canale scavato dall'acqua. E anche il resto della strada, circa 500 metri non larga più di cinque metri, che porta al centro della frazione, è malmesso: cedimenti ovunque, mentre a monte, le reti paramassi testimoniano di un terreno friabile.

«A monte della strada - spiega l'assessore ai Lavori pubblici e al territorio di Gerosa Ivan Pesenti - si sono staccati circa quattro metri cubi di terra che hanno invaso la carreggiata. Ma la situazione più preoccupante è a valle. La strada è cedevole perché costruita, almeno per metà, su materiale di riporto. La scarpata è scivolata trascinando nel bosco terra e piante».

Leggi di più su l'Eco di giovedì 14 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata