Martedì 19 Luglio 2011

Pistola contro le cassiere
L'ennesima rapina all'Ld

Ennesima rapina all'Ld market di Ghisalba. Nel tardo pomeriggio di lunedì 18 luglio il negozio è stato preso di mira da due individui dal volto travisato che, dopo aver minacciato le cassiere con una pistola, si sono fatti consegnare il contante, il cui importo non è stato reso noto ma dovrebbe essere di poche migliaia di euro.

È accaduto attorno alle 17,30, nel supermercato che si affaccia sulla provinciale Francesca e che già in passato è stato più volte preso di mira dai banditi. I rapinatori, dopo aver lasciato la loro auto nel piazzale interno al punto vendita, sono entrati a volto coperto varcando la porta d'ingresso scorrevole e automatica.

Appena dentro si sono subito recati alle due casse del supermercato e, puntando una pistola alle cassiere, hanno intimato di consegnare loro l'incasso. Tutto si è svolto in pochi minuti e i malviventi non si sono affatto curati della presenza di diversi clienti.

Alle cassiere non è rimasto che aprire i registratori di cassa e consegnare ai banditi i contanti. Una volta arraffato il bottino, i rapinatori sono corsi fuori raggiungendo la loro auto e sono fuggiti lungo la provinciale. Subito è stato lanciato l'allarme e sul posto sono giunti i carabinieri di Martinengo che, dopo aver raccolto le testimonianze e la descrizione dei rapinatori, hanno subito cominciato la ricerca.

Leggi di più su L'Eco di martedì 19 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata