Lunedì 25 Luglio 2011

Nigeriano dà in escandescenze
e si butta nudo dal primo piano

Serata movimentata, domenica sera 24 luglio, all'oratorio di Curnasco di Treviolo, dove un nigeriano di 20 anni, non ancora identificato, ha dato in escandescenze e si è buttato nudo dal primo piano. Trasportato in ospedale, le sue condizioni non sono gravi.

È successo verso le 20,30. All'oratorio un gruppo di nigeriani stava festeggiando un compleanno e tutto era tranquillo fin quando nella festa si è «imbucato» un ventenne che non era stato invitato e che si è subito scatenato brandendo un estintore e spruzzando schiuma dappertutto.

Il giovane nigeriano ha continuato a dare in escandescenze, si è spogliato nudo e si è gettato dal primo piano dell'oratorio atterrando su una pianta e finendo poi a terra. Al ventenne è arrivata anche una bottigliata in testa da parte dei suoi connazionali, ai quali aveva appena rovinato la festa.

È subito intervenuto il parroco, don Stefano Bolognini, così come sono arrivate sul posto tre pattuglie dei carabinieri e due della questura. Lo staff medico del 118 ha intubato il ventenne, trasportato ai Riuniti di Bergamo, dov'è ricoverato in condizioni non preoccupanti.

Intanto, le forze dell'ordine stanno tentando di identificare il giovane nigeriano, contro il quale non è stato adottato per il momento nessun provvedimento.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata