Lunedì 05 Settembre 2011

Clusone, bimbo di 2 anni
cade dal balcone: è grave

Sembrava una qualunque domenica di fine estate, ma nel giro di pochi secondi si è trasformata in una corsa contro il tempo: è accaduto a Clusone, dove un bambino di due anni è caduto dal balcone della sua abitazione ed è stato trasportato d'urgenza dapprima all'ospedale di Piario e poi agli Ospedali Riuniti di Bergamo.

I medici, viste le gravi condizioni del piccolo, si sono riservati la prognosi. L'incidente è avvenuto attorno alle 14.20 di domenica: il piccolo Gabriele Balduzzi, 2 anni, stava giocando indisturbato sul terrazzo dell'appartamento al secondo piano del condominio al civico 5, in Piazza Sant'Anna, dove vive con i genitori e le sorelle, di cui una neonata. Cosa sia successo esattamente ancora non si sa: secondo le prime ricostruzioni, pare che il bambino si sia arrampicato sulla ringhiera del balcone e poi sporto verso l'esterno. Probabilmente il piccolo ha quindi perso l'equilibrio sul vuoto: inevitabile quindi la caduta nella strada sottostante, da un'altezza di circa 4 metri.

«La ringhiera del balcone– spiega uno zio – è piuttosto alta. Probabilmente Gabriele si è arrampicato in un attimo di distrazione, mentre stava giocando». Sul posto è prontamente intervenuto l'elisoccorso del 118, su segnalazione di una vicina di casa, ma prima che l'elicottero fosse giunto a destinazione i genitori avevano già caricato il figlio in macchina e si era diretti all'ospedale di Piario, dove è stato quindi dirottato anche il mezzo di soccorso. Dopo le prime cure, vista la serietà delle sue condizioni Gabriele è stato immediatamente trasferito con l'elicottero agli Ospedali Riuniti di Bergamo – dove si sono subito recati anche il papà Giovanni e la mamma Giovanna- con il codice rosso, che identifica le situazioni più gravi: la diagnosi parla infatti di un forte trauma cranico ed il bambino è incosciente e intubato. Ancora riservata la prognosi. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Caserma di Ardesio.

e.roncalli

© riproduzione riservata