Giovedì 15 Settembre 2011

Sei chiese addobbate a festa
Torna in città «Altari Fioristi»

Torna in città «Altari Fioristi», la manifestazione curata dal Gruppo dei Fioristi aderenti ad Ascom e inserita tra le iniziative del progetto «Fermiamoci nella Creazione”» promosso dal Centro Diocesano per la Pastorale Sociale.

Sabato 17 e domenica 18 sugli altari di sei chiese cittadine trovano spazio le opere originali dei fioristi, chiamati a far dialogare i valori liturgici, artistici e storici con la bellezza della natura, il lavoro dell'uomo con i doni della terra.

Il progetto diocesano - che si è aperto il primo settembre in occasione della Giornata per la salvaguardia del creato e durerà fino al 4 ottobre, festa di San Francesco d'Assisi, proponendo celebrazioni religiose, mostre, incontri e spettacoli – è infatti dedicato all'approfondimento del rapporto tra uomo e ambiente e degli stili di vita sostenibili.

Le chiese e gli altari maggiori interessati sono: Santa Maria Immacolata delle Grazie (viale Papa Giovanni XXIII), Beata Vergine della Neve (Via Comozzi/angolo via Stoppani), chiesa della Purificazione di Maria Vergine e Ognissanti (Via del Galgario), Santi Fermo e Rustico (via SS. Maurizio e Fermo), Sant'Anna in Borgo Palazzo (Piazza Sant'Anna)) e la chiesa dei Frati Cappuccini (via Cappuccini).

I professionisti impegnati sono una ventina e, divisi a gruppi, mettono a disposizione i fiori e realizzano gli allestimenti.  «La manifestazione – spiega Adriano Vacchelli, presidente Gruppo Fioristi Ascom - è un'occasione nella quale colleghi più esperti ed altri più giovani lavorano insieme in uno scambio reciproco confrontandosi anno dopo anno con scenari e ambienti diversi. Ed è, naturalmente, anche un'opportunità per promuovere il nostro settore, per riportare all'attenzione le composizioni da interno, oggi che l'interesse sembra essersi spostato quasi completamente su giardini, balconi, piazze e parchi».

Le chiese sono aperte al mattino secondo l'orario consueto di ciascuna, al pomeriggio dalle 15 alle 19. Domenica 18 è inoltre possibile partecipare ad un itinerario guidato che tocca tutte e sette le tappe, partendo da Santa Maria Immacolata delle Grazie alle 15.

Gli Altari Fioriti sono inoltre protagonisti di una mostra fotografica venerdì 23 e sabato 24 settembre tra le iniziative organizzate nella sede del Parco dei Colli, domenica 25 sul sagrato della chiesa di San Bartolomeo, dove sono in programma anche giochi per bambini con le fattorie didattiche e di momenti musicali, e dal 27 settembre al 4 ottobre nella sala del Centro Socio Culturale di via Borgo Palazzo, 25.

r.clemente

© riproduzione riservata