Sabato 24 Settembre 2011

Droga in macchina e in casa
Tre sudamericani nei guai

Tre sudamericani sono stati arrestati nella notte tra venerdì e sabato dagli agenti delle Volanti della Questura in via San Bernardino per detenzione ai fini di spaccio di marijuana: si tratta di G. S., 25 anni, equadoregno residente a Treviglio, del suo connazionale A. M. R., 21 anni di Bergamo, e della loro amica boliviana, M. R. E., 23 anni di Bergamo.

I tre sono stati notati poco dopo le due del mattino in via San Giorgio, vicino ad un locale pubblico, a bordo dell'Alfa 156 del venticinquenne: alla vista della Volante si sono allontanati, e gli agenti, insospettiti, li hanno seguiti, fermandoli in via San Bernardino. Controllando hanno subito scoperto una dose di marijuana vicino al cambio e, sul sedile posteriore, un marsupio con altre 33 dosi; un'ulteriore dose era invece nel bagagliaio. Il conducente, denunciato anche per guida senza patente, aveva con sé anche uno storditore elettrico, e a casa altri 123 grammi di marijuana. Arrestati, ieri sono stati processati in direttissima, difesi dall'avvocato Cinzia Sansolini. La boliviana ha detto di non sapere della presenza della droga, mentre gli altri due hanno scelto di non rispondere. Per tutti arresto convalidato, con la misura dei domiciliari per il solo venticinquenne: il processo è stato poi aggiornato al 30 settembre.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata