Martedì 27 Settembre 2011

Ai carabinieri: «Sono un legale»
Denunciato un 47enne di Seriate

«Sono un avvocato e son qui per difendere il mio assistito». Tanta spavalderia ha subito messo in guardia il militare, che dopo un controllo via internet e sui terminali ha capito che il suo interlocutore non era un legale. Risultato: per un 47enne di Seriate - V. D. - è scattata la denuncia per esercizio abusivo della professione, false attestazioni a pubblico ufficiale, usurpazione di titolo.

Il tutto è avvenuto nientemeno che in una caserma dei carabinieri. A Lovere, il falso avvocato si è presentato con un imprenditore al quale era pervenuto un accertamento da parte della Procura di Brescia.

Il 47enne probabilmente voleva estorcere qualche informazioni al militare e così - senza pensarci un minuto - ha detto di essere un avvocato. Alla richiesta di mostrare il tesserino dell'Ordine, il 47enne è però tentennato dicendo di aver cambiato residenza e pertanto di non averlo.

Il carabiniere a questo punto si è insospettito e ha fatto una serie di accertamenti sui terminali dell'Arma e su internet. Il 47enne non era avvocato e per lo più era già noto alle forze dell'ordine per truffe precedenti. Da qui la denuncia a piede libero.

e.roncalli

© riproduzione riservata