Tassa dei rifiuti, nessun aumento
Nel 2012 si differenzia la plastica

Per il 2012 nessun aumento sulla tassa dei rifiuti applicata dagli enti comunali. Lo dice Palafrizzoni che estenderà la raccolta dell'umido anche in Città Alta, mentre per la differenziata della plastica si aspetterà l'anno prossimo.

Tassa dei rifiuti, nessun aumento Nel 2012 si differenzia la plastica

Per il 2012 nessun aumento sulla Tarsu, la tassa dei rifiuti applicata dagli enti comunali. Ad annunciarlo Massimo Bandera, assessore all'Ecologia e alle Opere del verde del Comune di Bergamo, in occasione di «Raccolta 10 più», partita a Bergamo e che proseguirà in tutta Italia per il mese di ottobre, una campagna informativa a cura di Conai e del Ministero dell'Ambiente per promuovere una raccolta differenziata di qualità.

Se il Comune di Bergamo non applicherà nessun aumento sulla Tarsu, sarà anche grazie all'impegno dei cittadini: «Stiamo lavorando in modo da non aumentare la tassa sui rifiuti per il prossimo anno – spiega Massimo Bandera -. Se riusciremo, sarà il secondo anno consecutivo in cui la tariffa non aumenta, grazie anche ai cittadini, che si stanno impegnando effettuando la raccolta in modo corretto. Rispetteremo il patto siglato con loro, e visto i buoni risultati, pensiamo di non applicare nemmeno l'aumento Istat».
Soprattutto negli ultimi mesi, sono stati registrati dei miglioramenti nella raccolta: «Tra giugno e luglio abbiamo raggiunto un picco del 53,4% nella raccolta differenziata» spiega Massimo Bandera.

Poi anche qualche novità da Palafrizzoni: l'estensione della raccolta dell'umido anche in Città Alta, che coinvolgerà solo gli operatori commerciali, mentre per la raccolta differenziata della plastica si dovrà aspettare l'anno prossimo.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 5 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA