Dal Giappone alla Val Gandino
Discesa folle in tv da Peia a Leffe

Domenica 16 ottobre arriva in Val Gandino una troupe della televisione giapponese. Sei cameramen e soprattutto un famoso comico nipponico, Daisuke Mijagawa, che è una sorta di Fiorello del Sol Levante. Il tipo si cimenta in tutto il mondo nelle corse più strane.

Dal Giappone alla Val Gandino Discesa folle in tv da Peia a Leffe

Domenica 16 ottobre arriva in Val Gandino una troupe della televisione giapponese. Sei cameramen e soprattutto un famoso comico nipponico, Daisuke Mijagawa, che è una sorta di Fiorello del Sol Levante. Il tipo si cimenta in tutto il mondo nelle corse più strane (la corsa dei tori a Pamplona, la corsa con le forme di formaggio in Inghilterra, la discesa in canoa in Brasile, la gara on i passeggini a New York, ecc.) e ha scelto già lo scorso anno le «soap box» della Bergamasca a Gandosso.

Quest'anno vuole fare le cose più in grande e ha scelto la discesa Peia-Leffe, non però lungo la strada principale, ma attraverso via Costi, un percorso inedito e molto ardito, su cui saranno posizionati ostacoli, vasche, bilici, ecc. Le immagini della sua «avventura» saranno trasmesse su un canale giapponese (Nippon Television canale 4) la domenica sera in prima serata con un'audience di circa 20 milioni di spettatori a puntata. La comitiva giapponese dovrebbe arrivare già il mercoledì 12.

© RIPRODUZIONE RISERVATA