Orio, in 100 per andare a Tel Aviv
Otto ore di attesa, poi Malpensa

Sono stati dalle 6 del mattino fino alle 14 all'aeroporto di Orio al Serio, in attesa di partire per Tel Aviv con un volo programmato alle 8. Un centinaio di passeggeri sono rimasti fermi allo scalo bergamasco in attesa di informazioni. Facendo pure due check-in.

Orio, in 100 per andare a Tel Aviv Otto ore di attesa, poi Malpensa

Sono stati dalle 6 del mattino fino alle 14 all'aeroporto di Orio al Serio, in attesa di partire per Tel Aviv con un volo programmato alle 8. Un centinaio di passeggeri sono rimasti fermi allo scalo bergamasco in attesa di informazioni. Per lo più arrivano da Milano e Pavia e si tratta di due gruppi diretti in Israele e in Giordania con un viaggio organizzato dalla Brevivet Viaggi.

Il volo è della compagnia Meridiana e dopo essere stato indicato nei tabelloni luminosi come «in ritardo», è stato poi concellato. Il problema è stato determinato dallo sciopero dei controllori di volo greci e, successivamente, da un problema tecnico sull'aeromobile in partenza da Bergamo. Nell'attesa  i passggeri hanno fatto ben due check-in: «Ci hanno fatto uscire per il pranzo, poi siamo stati richiamati d'urgenza perchè sembrava partissimo - racconta un altro viaggiatore -. Non è però andata così e quindi alcuni di noi sono rimasti senza pranzo oltre che in attesa». Intorno alle 14 i passeggeri sono stati dirottati sulla scalo milanese di Malpensa: qui sono partiti alle 18 con un altro aereo per raggiungere Tel Aviv.

© RIPRODUZIONE RISERVATA