Lunedì 10 Ottobre 2011

Fermato in stato di ebbrezza:
28enne picchia due carabinieri

Quattro mesi e 20 giorni di reclusione, con pena sospesa, e sei mesi di sospensione della patente: l'ha patteggiato un 28enne di Bonate Sopra, accusato di aver colpito due carabinieri che l'avevano fermato in stato di ebbrezza.

I militari dell'Arma di Zogno hanno fermato il giovane domenica sera intorno alle 22 a Terno d'Isola per un normale controllo delle auto in transito: il 28enne era in evidente stato di ebbrezza, ma i carabinieri non avevano con sé l'etilometro e hanno deciso così di portarlo in caserma per sottoporlo al test..

Il ragazzo ha reagito con insulti e minacce e poi è passato alle vie di fatto colpendo i carabinieri che hanno accusato contusioni guaribili in 10 e 7 giorni. A quel punto sono scattate le manette e il 28enne è stato giudicato in direttissima.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata