Lunedì 17 Ottobre 2011

L'addio a Pedro a Loreto
«Una tragedia, tanti perché»

Si svolgeranno martedì 18 ottobre alle 14,30 nella chiesa parrocchiale di Loreto i funerali di Pedro Peredo, il diciottenne boliviano morto in via Zanica a Bergamo. La salma è composta presso la camera ardente degli Ospedali Riuniti di Bergamo. Lì sono anche i genitori del ragazzo, Orlando e Salvo Velasco, il figlio Lucas e tantissimi amici.

Alla veglia di domenica sera a Loreto sono giunti moltissimi ragazzi e cooetanei della vittima, ancora increduli per l'accaduto. Alcuni hanno ricordato le ultime ore della vita di Pedro, trascorse al bar dell'oratorio, dove era stato animatore; altri la sua passione per il rugby fino a diventare titolarfe del Rugby Bergamo: una sua foto con la squadra è sulla bacheca di Facebook.

Durante l'omelia di domenica don Gianpaolo Ghisleni ha faticato a trovare le parole per spiegare come affrontare la tragedia: «E' troppo difficile e sembra inutile spendere parole in questi momenti: io stesso sabato sera l'ho visto e siamo rimasti a parlare insieme a tanti altri di voi». Pedro doveva cominciare proprio oggi il quarto anno all' Istituto Pesenti, indirizzo Meccanica. Il preside della sua scuola, Marco Pacati, ricorda così Pedro: “L'anno scorso era stato protagonista di un progetto sulla sicurezza stradale; lui stesso è stato vittima di un incidente e non c'è più: il destino è stato davvero beffardo”.

e.roncalli

© riproduzione riservata