Martedì 15 Novembre 2011

Stucchi: «L'opposizione a Monti?
Legittima e quantomai opportuna»

«La scelta della Lega Nord di non votare la fiducia a Monti, e la convocazione del Parlamento della Padania, sono decisioni legittime e quanto mai opportune e necessarie. Servono a far capire al "manovratore" che questa volta non si potrà contare sulle nostre imprese e sui nostri lavoratori per porre rimedio ai disastri fatti sia dai burocrati di Bruxelles, dall`introduzione dell`euro in poi, sia da una classe politica romanocentrica che non riesce proprio a vedere al di là del proprio naso».

Lo ha affermato il parlamentare della Lega Giacomo Stucchi, in un articolo pubblicato sul suo blog. "Non avevano detto - continua l`esponente leghista e parlamentare bergamasco - i vari Bersani, Di Pietro, Fini e Casini, che le dimissioni di Berlusconi si sarebbero tradotte nel ribasso immediato dello spread di qualche centinaio di punti? Costoro ci spieghino adesso perché, nonostante le dimissioni del premier, chieste a gran voce per mesi e mesi, le borse continuano ad essere ballerine? Anche alla luce di questi fatti - conclude Stucchi - riteniamo quindi legittimo, ma anche un nostro preciso dovere, diffidare di qualsiasi ipotesi di governo privo di legittimazione popolare e, quindi, senza titolo per chiedere alcunché ai cittadini".

e.roncalli

© riproduzione riservata