Giovedì 24 Novembre 2011

La scambia per escort a una festa
Multato imprenditore per lesioni

Aveva tentato un approccio abbastanza esplicito, scambiandola per una escort e provando a baciarla dopo averle messo in mano alcune banconote. Un imprenditore fiorentino di 47 anni è stato condannato per lesioni colpose a 1.200 euro.

Il 47enne era finito nei guai nel giugno del 2009 durante una festa in casa di un conoscente avvocato in Città Alta. La denuncia parlava di violenza sessuale e lesioni volontarie, ma il gup ha deciso giovedì 24 novembre di assolverlo per la prima accusa e derubricare la seconda al livello più lieve.

La donna scambiata per escort è una 40enne dell'Est europeo, costituitasi parte civile e risarcita con 3 mila euro, che aveva rimediato contusioni a un braccio durante il goffo approccio dell'imprenditore.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata