Mercoledì 30 Novembre 2011

Moio, malore mentre era in moto
Muore a 65 anni il sacrista del paese

È stato trovato morto in un canale alle pendici del monte Toracchio, probabilmente vittima di un malore. Franco Balestra, cacciatore di 65 anni di Moio de' Calvi ha perso la vita nella mattinata di mercoledì 30 novembre sui monti che dominano il paese.

L'uomo era partito stamattima, mercoledì 30 novembre, dalla sua casa di via Papa Giovanni a Moio per raggiungere il monte Torcola dove possiede un capanno da caccia. Per raggiungere la zona ha percorso con la moto da trial, come mille altre volte, la mulattiera che sale lungo il crinale posto al confine fra Moio de' Calvi e Valnegra.

Balestra aveva l'accordo di ritrovarsi per il pranzo con un altro capannista, che non vedendolo arrivare si è allarmato e ha avviato le ricerche. Quasi subito è stata notata la motocicletta e successivamente il corpo nella scarpata vicina.

Immediatamente allertati i soccorsi, purtroppo vani, e i familiari, assistiti dal sindaco Davide Calvi e dal suo vice Alberto Calvi, presidente del gruppo cacciatori locali. L'elicottero del 118 e i carabinieri hanno provveduto al recupero della salma, trasferita presso la camera mortuaria del cimitero di Moio de' Calvi, a disposizione delle autorità per gli accertamenti del caso.

Franco Balestra non era sposato e viveva solo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata