Lunedì 02 Gennaio 2012

Dal 5 gennaio via ai saldi
Bergamaschi i più spendaccioni

Al via il 5 gennaio i saldi ufficiali in Lombardia: per gli acquisti scontati complessivamente i lombardi spenderanno circa 430 milioni di euro. Il budget medio è di circa 153 euro ad acquirente, contro i 120 euro a famiglia spesi per i regali. Rincorsa all'affare a Bergamo dove si spende di più (165 euro), a Varese i più interessati allo shopping super-scontato senza esagerare nel budget, a Monza e a Milano hanno già comprato.

Se il sacco di Babbo Natale era stato un po' leggero, sarà dunque la Befana a riempire di «doni» i lombardi. Anche se la crisi si fa sentire: solo il 41% potrà approfittare delle occasioni. Aumenta, infatti, rispetto allo scorso gennaio la percentuale di coloro che non faranno acquisti nemmeno durante i saldi: a gennaio 2011 era il 32%, sale oggi al 51%.

Così come scende il numero di chi ha già acquistato prima dei saldi, magari approfittando degli sconti, passando dal 18% del 2011 all'8% di quest'anno. Il budget arriva a 171 Euro per gli adulti, a 165 Euro per gli under 35, scende a 100 euro per gli anziani. 1 famiglia lombarda su 5 con reddito alto ha comprato prima dei saldi. È quanto emerge dalla indagine “Le famiglie e le festività natalizie. Monza e Brianza e Lombardia”, realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza.

“Dopo un anno di difficoltà e un Natale all'insegna dell'austerity – ha dichiarato Giuseppe Meregalli, Vicepresidente della Camera di commercio di Monza e Brianza- i saldi rappresentano per il comparto del commercio una boccata d'ossigeno, anche se il potere d'acquisto delle famiglie si è inevitabilmente ridotto a causa della crisi, nell'attesa di provvedimenti strutturali per la crescita che incrementino il reddito disponibile delle famiglie e consentano la ripresa dell'intero sistema economico.”

I risultati dell'indagine per provincia
Le famiglie di Milano e di Varese si dimostrano le più interessate agli acquisti in saldo (42%), anche se sono i bergamaschi a destinare più risorse ai saldi in media 165 ad acquirente, seguiti dai milanesi (158 Euro) e dai brianzoli (151 Euro). A Brescia il 61% delle famiglie non farà acquisti nemmeno durante i saldi. L'11% delle famiglie a Monza e Brianza e a Milano hanno già comprato prima dei saldi.

e.roncalli

© riproduzione riservata