Martedì 03 Gennaio 2012

Donna incinta si sente male
Figlia di 9 anni la soccorre

Ha visto la propria mamma sentirsi male, ma non si è persa d'animo: è stata lei, una bimba di soli nove anni, a chiamare il 118, verso le 10,40 di 2 gennaio. Al momento della telefonata la bambina si trovava sola in casa con la mamma, alla trentunesima settimana di gravidanza. La famiglia risiede a Carenno, in piazza Carale.

Sull'accaduto non si conoscono ancora molti particolari: sembra che la donna, una trentenne originaria del vicino comune di Torre de' Busi, avesse perso conoscenza a causa di un improvviso malore. Secondo alcune fonti, poco prima aveva anche assunto una medicina, forse perché già accusava malessere.

Sul posto, dopo la tempestiva telefonata della bambina, è arrivata un'ambulanza dell'associazione «San Nicolò» per il trasporto d'urgenza all'ospedale di Lecco. Anche polizia locale e carabinieri sono intervenuti. Il gesto della bambina è stato commentato con tanta ammirazione dai residenti del paese.

La sua telefonata, con indicazioni precise e puntuali all'addetto della sala operativa per le emergenze sanitarie, ha consentito di poter portare alla giovane mamma i soccorsi in modo rapido. Purtroppo, nonostante l'intervento tempestivo del 118 e il ricovero in ospedale, le sue condizioni sono state giudicate gravi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata