Oltre cento ragazzi volontari dall’estero nei Parchi bergamaschi con Legambiente

Oltre cento ragazzi volontari dall’estero nei Parchi bergamaschi con Legambiente

Sono oltre un centinaio i ragazzi e le ragazze arrivati in provincia di Bergamo da ogni parte del mondo per partecipare ai 6 campi di volontariato ambientale, allestiti da Legambiente, e in svolgimento dal 17 al 31 Luglio. Le località in cui si svolgono i campi sono: Boltiere, Gorno, Lenna, Madone, Osio Sopra e Vilminore. Sono coinvolti nel progetto anche numerosi enti pubblici, tra cui il Parco Regionale delle Orobie Bergamasche, le 3 Comunità Montane della Valbrembana, della Valseriana Superiore e della Val di Scalve, 2 PLIS (Parchi locali di interesse sovracomunale) e 12 amministrazioni comunali (oltre alle già citate sono coinvolti anche i comuni di Bonate Sotto, Camerata Cornello, Colere, Dalmine, Filago, Osio Sotto).I progetti di quest’anno si dividono grosso modo in due: indirizzo scientifico-naturalistico per i volontari che partecipano ai 3 campi del Parco delle Orobie, con il prezioso supporto delle Guardie Ecologiche Volontarie (GEV). In particolare a Gorno i volontari sono impegnati, in collaborazione con la Stazione Sperimentale Anfibi del Lago d’Endine, nel censimento e nel monitoraggio degli anfibi presenti nelle pozze all’interno del Sito di Interesse Comunitario (SIC) della Val Nossana-Cima Grem; a Vilminore e Colere, in collaborazione con l’Ersaf è partito il censimento della formica Rufa nel Bosco del Giovetto e per finire a Lenna si sta attuando un monitoraggio dei microrganismi acquatici e Camerata si sta ultimando la sistemazione della ex scuola elementare di Brembrella che potrebbe diventare in futuro meta di visite didattiche. Il progetto invece a cui stanno lavorando i volontari che prendono parte ai 3 campi del PLIS del Brembo prevede oltre alla tradizionale opera di ripristino e manutenzione dei sentieri del Parco anche una parte di progetto impostata sulla sostenibilità quotidiana. Il prossimo fine settimana 29/30 luglio ci saranno due grandi feste aperte a tutti, che si terranno al rifugio Grem di Gorno nel Parco delle Orobie ed al Cerca Brembo di Marne-Filago, nel PLIS del Brembo.Questo il programmaFesta del Parco delle Orobie - Sabato 29 luglio - dalle 17: Saluti del Commissario del Parco delle Orobie; Conferenza sulla flora alpina; Cena orobica: buffet con prodotti tipici; Concerto con la Dinamo Folk Rock Band- Domenica 30 luglio - Escursione mattutina verso il passo di Zambla; Luogo della festa: Rifugio Grem a Gorno. Raggiungibile in auto tranne gli ultimi 200 mt di sentiero; per meglio organizzare la cena è gradita una telefonata al 333/27.44.996. Per chi fosse interessato c’è la possibilità di pernottamento in tenda Festa del Parco del Brembo (Plis)- Sabato 29 luglio - dalle 14.30 visita guidata alla Mostra «Futuro in gioco» sulle buone pratiche di sostenibilità quotidiana; apertura del Mercativo dell’usato; alle 16.30, presentazione dei volontari e a seguire spettacolo teatrale - musicale prodotto ed eseguito dai volontari. Durante la manifestazione saranno presenti stand banchetti di associazioni del territorio dei comuni del Plis del Brembo (Bonate Sotto - Madone - Filago - Osio Sotto - Osio Sopra - Dalmine e Boltiere) Presso il Cerca brembo di Marne (Filago) - Domenica 30 luglio - alle 10 Passeggiate nel parco del Brembo, partendo da tre differenti itinerari e un unico luogo di incontro per il pranzo al sacco. Questi i punti di partenza: Osio Sopra c/o scuole medie; Boltiere c/o scuole medie; Madone c/o centro sportivo.Per informazioni: 349/44.49.831(25/07/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA