Lunedì 09 Gennaio 2012

Foppolo: venti a 200 km/h
Seggiovia del Valgussera in tilt

«Mai visto, nella nostra stazione, una disastro tale provocato dal vento. Fortunatamente si è verificato di notte, a impianto fermo, ma per noi i danni sono ingenti». Beppe Berera, sindaco di Foppolo e presidente della Brembosuperski, la società di gestione delle seggiovie di Foppolo, Carona e San Simone, non ricorda nella storia della stazione sciistica dell'alta Valle Brembana una situazione simile a quella verificatasi tra venerdì notte e sabato mattina.

«Nella zona della seggiovia del Valgussera (che collega la Valcarisole con Foppolo, ndr) ci sono state raffiche di vento di 200 chilometri all'ora, rare sulle Orobie - dice Berera - che hanno gravemente danneggiato l'impianto di risalita. La stazione di arrivo è stata parzialmente scoperchiata, le funi sono scese dalle carrucole, quadri elettrici e anemometro sono andati in tilt, una trentina i seggiolini distrutti, le reti di protezione della pista (fissate a terra con blocchi di cemento armato, ndr) sono state divelte e i vetri della sala macchine si sono rotti».

«Abbiamo dovuto far arrivare dalla Germania i tecnici della Siemens che gestiscono l'impianto elettrico per la riparazione. Si è lavorato incessantemente, anche di notte, per il ripristino e domenica mattina siamo riusciti a far ripartire l'impianto, con tutte le condizioni di sicurezza».

Leggi di più su L'Eco di lunedì 9 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata