Giovedì 12 Gennaio 2012

Neve da Ca' San Marco a Milano
Mezzoldo, il sindaco: che spreco

Non solo neve artificiale, quella sparata dai cannoni. Sotto gli sci dei campioni del fondo che sabato e domenica disputeranno, al parco Sempione di Milano, la «Race in the city», tappa della Coppa di mondo, ci saranno anche fiocchi veri.

La neve arriva dai prati del passo San Marco, lungo la strada, in territorio di Mezzoldo, dove, da martedì scorso, i camion delle ditte Regazzoni di Olmo e «L'Orobica» di Zogno stanno caricando in continuazione. Ma buona parte della neve arriverà comunque da Cassiglio e Valbondione, dove si sta producendo quella artificiale, per circa 5.000 metri cubi.

«Abbiamo caricato neve anche dalla zona di Ca' San Marco per essere sicuri di averne e sufficienza – spiegano dall'impresa Regazzoni –. Le temperature di questi giorni non sono così basse e la produzione di neve artificiale non è sempre facile».

«Nessuna polemica ma solo qualche considerazione – dice il sindaco di Mezzoldo, Raimondo Balicco –. A noi nessuno ha detto di questo intervento e al Comune, di certo non viene in tasca nulla. Uno spreco di denaro: sono dell'idea che le gare di sci vadano organizzate in montagna, nel loro ambiente naturale, non in città».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 12 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata