Mercoledì 01 Febbraio 2012

I cimiteri per gli animali:
chiude quello di Sotto il Monte

Nell'ultima seduta il consiglio comunale di Bergamo ha approvato il progetto che prevede l'apertura di un cimitero per animali. Però bisogna dire addio all'unico cimitero finora presente in Bergamasca: quello di Sotto il Monte.

La chiusura risale a pochi giorni fa: dal 1989 accoglieva cani e gatti da tutta Italia. Il cimitero era all'interno del Parco San Francesco, un'area boschiva privata di proprietà della famiglia Carminati: all'interno di quest'ettaro di terreno si era deciso di ricavare un'area di circa 300 metri quadrati dedicata proprio ad animali defunti.

Duecento lapidi presenti e tanta cura per un'area che rappresenta una rarità assoluta anche a livello regionale, dal momento che ce ne sono solo tre in tutta la Lombardia (due in provincia di Milano e una in quella di Pavia).

Un anno e mezzo fa circa la famiglia Carminati ha però subito un grave lutto familiare e il cimitero è andato calando: «Con la perdita della mamma – racconta Ilaria Carminati, l'ultima responsabile del cimitero – è venuta a mancare la figura che più di tutti si dedicava al cimitero. Abbiamo cercato di portare avanti comunque tutto con il massimo dell'impegno, soprattutto perché le richieste che ci arrivavano da parte dei nostri soci erano sempre più insistenti. Purtroppo però ci siamo resi conto che bisognava spendere davvero tanto tempo per tenere in ordine il luogo e dunque a malincuore abbiamo deciso di chiuderlo».

Tutto su L'Eco di Bergamo del 1° febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata