Mercoledì 01 Febbraio 2012

Romano, nel piazzale delle stazione
i vigili intensificano la sorveglianza

Più sorveglianza e più controlli presso la stazione di Romano posta lungo la linea ferroviaria Milano-Venezia, facendo sinergie con quanto già fanno le Forze dell'Ordine. Il fine è quello di garantire sicurezza e tranquillità ai viaggiatori che partono e arrivano con il treno dalla città della Bassa.

Così una pattuglia della Polizia locale di Romano sarà presente nel piazzale della stazione ferroviaria cittadina al momento dell'arrivo di un paio di treni in tarda serata. Sono quelli delle ore 22.40 e 22.50 in arrivo da Brescia e da Milano e fuori dalla fascia pendolare di maggiore affollamento. Su questi treni viaggiano spesso studenti, donne sole e altre persone che necessitano della maggiore tutela possibile.

"Già facciamo controlli fuori dalla stazione ferroviaria quotidianamente - dice il comandante della Polizia locale cittadina Angelo Di Nardo - quando arrivano alcuni treni per intercettare chi fa accattonaggio molesto, eventuali irregolari o venditori abusivi. Con la nuova iniziativa che sarà attuata alcune volte alla settimana in tutte le sere che avremo in servizio gli agenti fino a notte inoltrata , intendiamo essere più vicini a chi arriva a Romano in treno di sera tardi”.

La Polizia locale terrà d'occhio particolarmente anche il sottopasso ciclopedonale della stazione dove si vorrebbe attivare la videosorveglianza appena sarà possibile, i parcheggi e le aree limitrofe alla stazione.

a.ceresoli

© riproduzione riservata