Domenica 12 Febbraio 2012

Riuniti, boom di nati nel 2012
501 bimbi in meno di 45 giorni

Boom di parti agli Ospedali Riuniti di Bergamo: dal primo gennaio a oggi sono nati 501 bambini, di cui 141 solo a febbraio. Una crescita che sembra invertire la tendenza a una lieve diminuzione negli ultimi anni. Nel 2011 non si è arrivati a tagliare il traguardo delle quattromila nascite, mentre se i numeri del 2012 dovessero attestarsi sulle medie di questi primi mesi si supererebbero i 4.300 parti.

Non c'è una spiegazione per questo fenomeno: le ostetriche e i ginecologi con tanti anni di esperienza sanno che periodi come questo capitano. I conti si faranno a fine 2012: solo prendendo in considerazione un lasso di tempo più lungo si potrà vedere se c'è davvero un cambiamento in atto.

Intanto, però, a gennaio si contano ben 40 parti in più rispetto a quelli dello stesso mese nell'anno precedente, tra loro ci sono anche tre parti gemellari e un trigemino. In questo inizio 2012 capitano giorni in cui mancano i posti letto in Ostetricia e le neo mamme devono essere ricoverate in Ginecologia, forse l'aspetto più tangibile di questo inaspettato incremento di nascite (da una media di 4.200 parti l'anno, ai Riuniti sono scesi sotto i quattromila).

fa.tinaglia

© riproduzione riservata