Mercoledì 22 Febbraio 2012

Sant'Agata, Fontana (Pdl):
«Passo decisivo per Città Alta»

Sulla conclusione della vicenda Sant'Agata interviene il deputato bergamasco del Popolo della Libertà Gregorio Fontana: «Si tratta di un passo decisivo per la riqualificazione di un complesso così importante nel cuore di Città Alta».

«Sant'Agata è la dimostrazione, come già successo con il dossier caserme, che grazie al lavoro di squadra tra parlamentari e rappresentati degli enti locali, iniziato il 16 ottobre 2009 quando invitai l'allora Sottosegretario Casero e il Direttore Generale del Demanio a Bergamo, è possibile sbloccare in tempi brevi situazioni ferme da decenni».

«In questi mesi - aggiunge Fontana - abbiamo dovuto superare numerosi problemi, facendo lo slalom tra Ministri e burocrazia, oltre alle perplessità della Sovrintendenza, che ha giustamente effettuato tutti gli approfondimenti del caso prima di dare il proprio parere. Si tratta di un primo traguardo per onorare l'impegno che nel 2010 avevamo preso raccogliendo l'appello delle Cooperativa Città Alta per strappare Sant'Agata al degrado. È bene ricordare, infine, che senza le norme approvate dal Governo Berlusconi, sul federalismo demaniale e sulla valorizzazione dei beni inutilizzati dello Stato, questo risultato non sarebbe stato possibile».

e.roncalli

© riproduzione riservata