Venerdì 24 Febbraio 2012

Concorso «Tutti pazzi per L'Eco»
Ricchi premi, anche 3 Volkswagen

Lunedì 5 marzo scatta su L'Eco di Bergamo il concorso «Tutti pazzi per L'Eco». Il concorso dura sette settimane e il montepremi è davvero ricco: in palio ogni giorno (da lunedì a venerdì) un buono spesa Iper da 300 euro. Ogni sabato si vince una crociera Msc itinerario Spagna Malta Tunisia per due persone in pensione completa, in collaborazione con Ovet Viaggi. Superpremi finali: 3 Volkswagen Up! della concessionaria Bonaldi, 15 televisori 32 pollici e 5 tablet Samsung.

Il meccanismo di gioco è semplice e ben conosciuto dai nostri lettori: domenica 4 marzo verrà distribuita gratuitamente su tutta la tiratura la cartella di gioco. Ogni cartella riporta un numero progressivo che la identifica. Da lunedì a sabato sarà pubblicata una colonna di 25 numeri di cartella estratti prima della partenza del concorso.

I lettori dovranno controllare attentamente se il numero della loro cartella appare tra quelli pubblicati. In caso positivo devono chiamare il numero del concorso 035.386303 entro le ore 13 del giorno successivo alla pubblicazione. Tra tutti coloro che segnaleranno il possesso di una cartella fortunata vince il premio in palio quel giorno chi ha la cartella il cui numero è posizionato più in alto nella colonna dei 25 pubblicati.

Ogni giorno, dal 5 marzo al 22 aprile (ad eccezione di lunedì 9 aprile, quando il giornale non esce), sul quotidiano sarà pubblicato un bollino da ritagliare e incollare sulla cartella di gioco Per partecipare all'estrazione dei premi finali basterà inviare o consegnare alla sede de L'Eco di Bergamo la cartella di gioco completa di tutti i 48 bollini pubblicati e compilata con i propri dati.

Per partecipare all'estrazione finale le cartelle dovranno pervenire entro e non oltre l'11 maggio 2012. Entro la fine di maggio sarà organizzata una festa per i vincitori con premiazioni e brindisi. Per informazioni è possibile chiamare il numero 035.386303, attivo da lunedì a sabato dalle 9 alle 13.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata