Venerdì 24 Febbraio 2012

Rubare i soldi al Postamat?
Ci provano con... lo scotch

La fantasia dei ladri è senza freni: per fregare i soldi al prossimo questa volta non hanno usato sofisticate tecnologie, ma si sono accontentati di un pezzo di... scotch. Lo hanno infilato nella bocchetta dalla quale i soldi vengono consegnati al cliente.

L'obiettivo, probabilmente, era quello di fare in modo che si incastrassero al primo prelievo. Il ladro, a quel punto, sarebbe entrato in azione e, tolto lo scotch, avrebbe recuperato i contanti.

Ma questa volta ai malviventi è andata male. Avevno allestito il tutto giovedì pomeriggio alle Poste di Albino, che si trovano in via Gasparini. Peccato per loro che il direttore della filiale se ne sia accorto.

Il responsabile dell'ufficio ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno scoperto l'inghippo. Le indagini ora sono in corso per risalire all'autore del tentato furto.

Morale: se lo sportello non consegna i soldi dopo un'operazione di prelievo, controllate che non ci sia qualcosa che impedisce l'uscita dei contanti. Sì, perché la fantasia dei ladri è fervida, ma sono tanti anche gli imitatori.

r.clemente

© riproduzione riservata