Giovedì 01 Marzo 2012

Chiude la galleria di Lovere
Niente auto per dieci giorni

L'Anas comunica che, a partire dalle ore 24 di sabato 3 marzo, prenderanno avvio i lavori di rinforzo del rivestimento della galleria di Lovere situata tra il km 60 ed il km 62 della strada statale 42 «del Tonale e della Mendola», in provincia di Bergamo.


I lavori si sono resi necessari per risanare una porzione di rivestimento interessata da una lesione longitudinale estesa per circa 15 metri, in corrispondenza del km 61,000 all'interno del tunnel.

Come noto, all'evidenza della lesione, a partire dallo scorso 24 febbraio i tecnici dell'Anas hanno disposto l'istituzione del senso unico alternato di circolazione, per allontanare il traffico dalla zona lesionata e garantire le condizioni di sicurezza per l'utenza.


La lesione è costantemente monitorata attraverso ispezioni visive e attività di guardiania.

I tecnici Anas, affiancati da uno specialista in materia di opere in sotterraneo, hanno poi proseguito con verifiche e rilievi atti a valutare le soluzioni operative da intraprendere.


Il progetto di intervento è stato elaborato nel corso della corrente settimana ed è stato presentato quest'oggi, unitamente al cronoprogramma dei lavori, ad Enti ed Amministrazioni Locali durante una riunione svoltasi presso la Prefettura di Bergamo.

Durante il tavolo di lavoro è stato concordato che, per consentire l'esecuzione dell'intervento e per ristabilire la regolare circolazione all'interno del tunnel di Lovere nel più breve tempo possibile, limitando così i disagi all'utenza stradale, la galleria verrà chiusa tra le ore 24 di sabato 3 marzo fino alle ore 7 della domenica seguente, per procedere con la rimozione provvisoria degli impianti tecnologici.



A partire dalle ore 7 e fino alle ore 23 di domenica il tunnel resterà aperto, con modalità a senso unico alternato, anche per garantire lo svolgimento della gara di rally «Ronde del Sebino» lungo le viabilità limitrofe alla galleria, così come richiesto dall'Amministrazione comunale di Lovere.


A partire dalle ore 23 di domenica 4 marzo la galleria verrà, poi, completamente interdetta al traffico fino alla fine dei lavori prevista per il 14 marzo prossimo.
Il traffico leggero verrà deviato lungo la viabilità comunale, mentre i mezzi pesanti dovranno necessariamente impegnare il percorso alternativo costituito dalla ex SS 510 in provincia di Brescia.



L'evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico Oppure con l'applicazione «VAI», disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone (http://www.stradeanas.it/vaiapp).



L'Anas invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l'informazione sulla viabilità e sul traffico di rilevanza nazionale è assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico «Pronto Anas» 841.148.

Sono lavori di messa in sicurezza urgenti perché la situazione, critica, ma non allarmante, preoccupa molto gli amministratori locali e i tecnici dell'Anas. Si ritornerà indietro di 20 anni, quando la galleria non c'era e gli automobilisti dovevano attraversare il lungolago di Lovere e il centro abitato di Costa Volpino.

La crepa si è formata nella parete laterale a monte del tunnel a circa un chilometro dall'ingresso verso Pianico. L'idea è di costruire delle centine nella zona lesionata, per garantire la tenuta del tunnel.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata