Giovedì 15 Marzo 2012

9,3 milioni  per le Comunità montane
Una fetta anche per la Bergamasca

La Giunta regionale ha approvato il riparto di 9,3 milioni di euro a favore delle Comunità montane della Lombardia. Le risorse sono state suddivise secondo criteri definiti dalla legge regionale, quali superficie del territorio, popolazione, densità e con un indice di risparmio applicato agli Enti che si sono accorpati.

Nello specifico alla Bergamasca vanno i seguenti finanziamenti: 482.029 ai Laghi bergamaschi, 553.684 alla Valle Seriana, 327.218 alla Val di Scalve, 421.305 alla Val Brembana e 184.497 alla Valle Imagna.

Una quota dei finanziamenti disponibili, pari a circa 438.000 euro, è stata nello specifico accantonata per dare vita a un fondo di solidarietà, istituito per la prima volta, che servirà per far fronte alle situazioni di particolare difficoltà e alle emergenze; qualora non se ne verificassero nel corso dell'anno, le risorse verrebbero ripartite fra tutte le Comunità montane secondo i parametri normativi.

«Regione Lombardia ha scommesso sulla montagna e non si tira indietro - sottolinea il presidente Roberto Formigoni - nemmeno a fronte di un contesto finanziario delicato. Queste risorse si aggiungono allo stanziamento triennale di 57 milioni, varato nei mesi scorsi per sostenere investimenti, progetti e opere di pubblica utilità e per garantire al territorio montano uno sviluppo strategico e coordinato».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata