Martedì 20 Marzo 2012

«Guido un uomo benvoluto»
I funerali giovedì a Bergamo

Saranno celebrati giovedì 29 marzo alle 10.30 nella chiesa del Cimitero di Bergamo i funerali di Guido Adami, 60enne di Brusaporto, morto lunedì in un incidente. La comunità lo ricorda con affetto: era un galantuomo, una persona spiritosa e benvoluta, molto conosciuto perchè aveva aiutato per anni la moglie a gestire l'edicola di via Seriate.

Guido Adami, 61 anni il prossimo 8 ottobre, è finito fuori strada con la sua auto, probabilmente a causa di un malore. L'incidente alle 15,20 di lunedì 19 marzo. A quell'ora la Hyundai Santa Fè con a bordo Guido Adami stava percorrendo via Decò e Canetta dal centro di Seriate in direzione della periferia. Secondo la ricostruzione effettuata dalla polizia locale, all'altezza delle piscine comunali, dove la carreggiata fa una leggera curva verso sinistra, il Suv avrebbe sbandato verso destra, infilandosi tra due pali, fiinendo sopra il cordolo e dirigendosi verso l'abitazione che si trova sull'angolo della curva.

La Hyundai prima ha sfondato il cancello e il muretto di recinzione della casa, poi, portandosi dietro tutta l'inferriata, rimasta incastrata tra le ruote, è andata a impattare contro una Pontiac posteggiata nel cortile dell'abitazione. Ancora in moto, la Santa Fé è finita con le ruote anteriori sopra il cofano della Pontiac, arrestando finalmente la sua marcia. L'uomo è morto sul colpo e non sono valsi i soccorsi dati prima dagli abitanti della villetta e poi dal personale del 118.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata