Giovedì 22 Marzo 2012

Villongo, bruciato il bosco
vicino al castello di Montecchio

Potrebbe essere stato il fuoco appiccato a una catasta di legna a causare l'incendio di un bosco a Villongo, ma non ci sono certezze: le indagini dei carabinieri sono in corso. In fumo sono andati gli alberi che crescevano lungo un pendio che si affaccia sul fiume nella zona collinare vicina al castello di Montecchio.

Tutto è accaduto nel pomeriggio di mercoledì: intorno alle 17,30 sono divampate le fiamme e sul posto sono accorsi i vigili del fuoco di Bergamo, gli agenti della polizia locale del paese e le squadre antincendio della protezione civile degli Alpini.

Il rogo si è propagato complice un po' di vento: le fiamme si sono allargate rapidamente e hanno danneggiato circa 3 mila metri quadrati in una zona in cui, fortunatamente, non si trovano abitazioni.

Le operazioni di spegnimento, lungo il pendio, sono state laboriose, ma efficaci. I danni sono ancora da quantificare: i carabinieri ora stanno indagando per risalire alle esatte cause del rogo. Fra le fiamme sono state trovate anche alcune cataste di legna incenerite.

r.clemente

© riproduzione riservata