Lunedì 26 Marzo 2012

A Bergamo il ministro Cancellieri
Firmato il protocollo sulla legalità

È un «ritorno a casa» quello di oggi, lunedì 26 marzo, per Annamaria Cancellieri, ministro dell'Interno, arrivata questa mattina in città in visita ufficiale. In mattinata ha incontrato il prefetto Camillo Andreana e successivamente, in Confindustria, ha firmato un protocollo per la legalità tra istituzioni, sindacati e Italcementi.

Nel pomeriggo visita alla casa natale di Gaetano Donizetti, poi all'Università, mentre alle 15.30 sarà nell'aula consiliare del Comune. Infine alla Sala Mosaico della Camera di Commercio per un incontro-dibattito su enti locali e sicurezza. con il sindaco Franco Tentorio e Savino Pezzotta.

L'attuale titolare del Viminale è stata prefetto di Bergamo dall'estate 1996 a fine 2000: quattro anni nei quali ha lasciato solo ottimi ricordi. Una sensazione reciproca, considerato che, come racconta la senatrice Alessandra Gallone «ogni volta che ci incontriamo mi racconta sempre della sua grande voglia di tornare a fare visita a Bergamo».

Città che lasciò per andare prima a Brescia e dopo a Genova e Catania, cimentandosi pure nel ruolo di commissario nei Comuni Bologna e Parma. Con successo, considerato che sotto le due torri le sono arrivate proposte di candidarsi a sindaco. E invece, la Cancellieri si è ritrovata a Roma, reclutata da Mario Monti per il suo governo tecnico: le è stato assegnato un dicastero pesante come pochi, quello dell'Interno.

r.clemente

© riproduzione riservata