Giovedì 29 Marzo 2012

Curno, il Pdl scarica Gandolfi
«Totale mancanza di trasparenza»

I rumors dei bene informati delle vicende politiche di Curno dicevano che era quasi impossibile che i pidiellini curnesi trovassero un accordo per riproporre Angelo Gandolfi alla carica di sindaco, che a questo punto, come già annunciato, scenderà in campo con una sua lista.

Infatti mercoledì pomeriggio il coordinatore del Pdl Ernesto Stella ha emesso un comunicato che afferma: «Il gruppo del Pdl che era presente nella ex maggioranza dell'amministrazione comunale di Curno ha rotto con l'ex sindaco Gandolfi. La rottura con Gandolfi è conseguente alla totale mancanza di trasparenza da parte dell'ex sindaco relativamente agli obiettivi e modalità di gestione per un ipotetico secondo mandato. La lealtà nei suoi confronti e il sostegno che gli abbiamo offerto non viene ripagato né con la stima né con la considerazione che il nostro gruppo merita. Non ritenendo possibile accettare un ruolo subalterno e senza diritto di critica, caratteristiche richieste ai suoi consiglieri, ci ha portati a revocare il sostegno nei suoi confronti in quanto è una persona priva dei fondamenti della democrazia».

«A questo punto – conclude il comunicato – lavoreremo affinché i nostri sostenitori possano trovare l'adeguata rappresentatività nella futura amministrazione comunale nell'unico obiettivo del bene comune».

a.ceresoli

© riproduzione riservata