Lunedì 09 Aprile 2012

Vento fortissimo a Pasqua
Al lavoro i vigili del fuoco

Raffica di interventi dei vigili del fuoco, almeno una ventina nel pomeriggio di Pasqua, per il forte vento che ha sradicato o piegato piante in varie località della provincia. I pompieri hanno ricevuto chiamate in particolare dalla Bassa Bergamasca, dove una tromba d'aria ha letteralmente scoperchiato il tetto di una cascina a Torre Pallavicina, ma non solo: al 115 sono giunte richieste di intervento da Fontanella, Caravaggio, Treviglio, per alberi pericolanti e tegole cadute.

Chiamate dello stesso tenore sono arrivate al centralino di via Codussi anche da Valbondione, Clusone e Zogno. A San Giovanni Bianco paura per la caduta di un grosso sasso in località Tre Croci, lo stesso luogo dove nel luglio 2010 un ciclista venne colpito alla testa proprio da un masso staccatosi dal versante roccioso della montagna, rimanendo gravemente ferito. I vigili del fuoco del distaccamento di Zogno sono intervenuti per rimuovere la pietra, di dimensioni contenute. Fortunatamente, al momento della caduta del sasso, nessuno si trovava sulla traiettoria e non si sono registrati feriti.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata