Domenica 15 Aprile 2012

La Brembo SuperSki cerca fondi
Per il rilancio servono 15 milioni

Quindici milioni di euro per proseguire nello sviluppo delle stazioni sciistiche. È quanto chiederà alle banche la Brembo Super Ski, la società dei Comuni di Foppolo, Carona e Valleve, con un bando pubblico. In questi giorni, e fino al 27 aprile, gli istituti di credito sono invece chiamati alla cosiddetta «manifestazione di interesse», ovvero a dare la propria disponibilità a partecipare alla successiva gara.

L'operazione finanziaria rientra nel «Progetto integrato strategico per l'ammodernamento, il potenziamento e la valorizzazione del comprensorio sciistico della Valle Brembana».

Un progetto nato con l'accordo di programma siglato nel febbraio 2010 con la Regione Lombardia (che fissa per la Valle Brembana e la Valsassina contributi per circa otto milioni di euro) e che prevede nelle tre stazioni altobrembane un investimento di 22 milioni e 459 mila euro.

«Parte di questi fondi – spiega il sindaco di Foppolo e presidente della Brembo Super Ski Beppe Berera – arriveranno dalla Regione mentre altri li metteranno i comuni. Per completare il quadro servono 15 milioni di euro che dobbiamo chiedere alle banche, dopo che i contatti con più istituti di credito sono proseguiti per circa un anno». Entro il 27 aprile, quindi, la «manifestazione di interesse», poi ci sarà la gara con l'aggiudicazione al miglior offerente, «sulla base delle condizioni economico-finanziarie complessive ritenute più convenienti».

Tutt su L'Eco di Bergamo del 15 aprile

r.clemente

© riproduzione riservata