Venerdì 20 Aprile 2012

Meteo: freddo con i giorni contati
Già nel weekend 3-4 gradi in più

Sul Nord Italia ancora temperature invernali ma presto arriverà il caldo di tipo estivo. Lo dice il meteorologo Mario Giuliacci, sottolineando che «su molte regioni del Nord Italia (Piemonte, Lombardia ed Emilia) le temperature massime anche giovedì 19 aprile erano intorno 12-13 gradi (mercoledì addirittura 7 gradi a Novara), valori più tipici di febbraio che di aprile inoltrato e inferiori di 5-7 gradi alla media climatica attesa per questo periodo dell'anno».

Quanto al centrosud, l'esperto rileva che «anche il resto d'Italia è ancora con temperature sotto la media di 2-3 gradi». Ma il freddo dovrebbe avere i giorni contati. Secondo le proiezioni del centro «www.meteogiuliacci.it», già tra sabato e domenica prossimi «l'assenza di piogge favorirà un primo balzo all'insù di 3-4 gradi al Nord e 2-3 gradi al Centro».

Ma poi, «tra il 25 e il 28 aprile, con il ritorno sull'Italia di un'alta pressione, le temperature subiranno un rialzo termico su tutta la penisola, fino a portarsi su valori per lo più intorno a 21-22 gradi, ma con punte anche di 24-25 gradi come a Firenze, Perugia e l'Aquila».

Insomma, nell'arco di appena un settimana, le temperature subiranno un rialzo tra i 5 e 10 gradi, di più al Nord, di meno al Sud, e «l'organismo di molti, con un rialzo termico così forte in tempi molto brevi, avvertirà l'evento come un anticipo di estate».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata