Giovedì 26 Aprile 2012

Arrestato spacciatore 60enne
«Costretto per arrotondare»

«Sono costretto a spacciare perché non riesco a vivere con il mio stipendio»: è la giustificazione che un uomo di 60 anni ha dato ai poliziotti che lo hanno arrestato, a Milano, per spaccio di droga. O. B., originario di Verdello, è stato bloccato dagli agenti la scorsa notte all'esterno di un locale in viale Abruzzi.

Era in auto in compagnia di un giovane di 24 anni di origini brasiliane. L'italiano, incensurato, aveva con sè diverse dosi di cocaina per un peso complessivo di 25 grammi. Agli agenti ha raccontato di averla comprata fuori Milano e di venderla per arrotondare lo stipendio.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata