Giovedì 26 Aprile 2012

Redona, il parco Marzanica
intitolato a Giorgio Brumat

Il Comune di Bergamo intitola il parco Marzanica allo storico fondatore dell'Aido, Giorgio Brumat. La cerimonia è in programma sabato 28 aprile alle 10,30 nel parco che è nelle immediate vicinanze dell'Istituto Don Orione. Il sindaco Tentorio scoprirà la targa.

«Giorgio Brumat - commenta il presidente regionale dell'Aido, Leonida Pozzi - è stato capace, insieme a tanti amici fedeli e generosi, si dar vita e corpo all'Associazione ed è per questi immensi meriti che abbiamo domandato al Comune di Bergamo di potergli dedicare un parco. L'Amministrazione comunale ha aderito con entusiasmo. Per noi sarà una giornata bellissima, uno stupendo corollario che concluderà definitivamente le cerimonie per il 40° anniversario della fondazione che abbiamo festeggiato nel 2011».

L'Aido, l'Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, ha ben più di 60 mila iscritti nella Bergamasca, oltre 330 mila in Lombardia e un milione e 200 mila circa in tutta Italia. L'associazione è nata da una profetica intuizione di Giorgio Brumat, friulano di origini e trapiantato a Bergamo, città che amava e dove lavorava come informatore scientifico nel settore farmaceutico.

L'illuminazione una sera del luglio 1971 in una sala della parrocchia di Monterosso dove Brumat raccontò di aver annunciato la sua intenzione di fondare un'Associazione per la donazione di organi. Quella sera nacque l'Aido.

a.ceresoli

© riproduzione riservata