Giovedì 03 Maggio 2012

A Seriate una nuova farmacia:
la settima, da aprire al Cassinone

A Seriate aprirà una nuova farmacia. La riforma sulle liberalizzazioni del governo Monti prevede infatti una farmacia ogni 3.300 abitanti, si annuncia così la possibilità di una settima farmacia a Seriate, individuata nella zona del Cassinone.

Il decreto Cresci Italia dello scorso 25 marzo introduce una modifica alla modalità di calcolo per determinare il numero di autorizzazioni per l'apertura delle farmacie. Il calcolo precedente prevedeva che le sedi insediabili fossero date dalla popolazione residente diviso 4 mila abitanti. La nuova modalità prevede invece che la popolazione residente al 31 dicembre 2010, nel caso di Seriate attestata a 24.297 residenti, venga divisa per 3.300 abitanti. In tal modo risultano sette le sedi farmaceutiche previste per il territorio seriatese, contro le sei esistenti. Le sei farmacie presenti sul territorio comunale consentono di servire adeguatamente i cittadini della zona centrale dell'abitato, mentre il quartiere periferico del Cassinone rimane il più distante da una farmacia.

Con l'insediamento di una nuova farmacia in quella zona si ridurrebbe il disagio della popolazione residente e si assicurerebbe un'equa distribuzione, sul territorio, delle farmacie, a garanzia di maggiore accessibilità del servizio farmaceutico a tutti i cittadini. L'Asl di Bergamo con nota del 20 aprile e l'ordine dei farmacisti con nota del 18 aprile hanno espresso parere favorevole alla individuazione della nuova sede. Ora spetta alla Regione Lombardia indire il bando per l'assegnazione della farmacia.

e.roncalli

© riproduzione riservata