Venerdì 11 Maggio 2012

«Questa è una rapina», «Ma vattene»
E il malvivente fugge a mani vuote

«Fermi tutti, questa è una rapina!». «Ma quale rapina, qui non le diamo niente: se ne vada». Di fronte alla ferma reazione dei cassieri, un bandito solitario entrato in azione ieri mattina in via Borgo Palazzo ha dovuto desistere e, un po' imbarazzato, fuggire a mani vuote.

La tentata rapina è avvenuta ieri mattina, attorno alle 11, all'interno della filiale di via Borgo Palazzo, al civico 95, del Monte dei Paschi di Siena. All'improvviso ha fatto irruzione il rapinatore: volto parzialmente travisato, impugnava un coltellino a serramanico. Entrato, si è diretto verso gli sportelli, dove ha pronunciato la classica frase: «Questa è una rapina!», chiedendo i soldi ai dipendenti dell'istituto di credito.

I quali, però, non hanno preso in seria considerazione la sua richiesta e, nonostante l'atteggiamento minaccioso e il coltellino puntato, lo hanno invitato a uscire dalla banca, spiegando senza mezzi termini che non gli avrebbero dato niente. Il malvivente ha tentato di insistere ma, di fronte ai dipendenti irremovibili, non ha potuto far altro che rimettersi in tasca l'arma da taglio e uscire dalla banca a testa bassa. In pochi attimi si è dileguato a mani vuote.

I carabinieri hanno effettuato alcuni controlli nella zona per cercare il rapinatore, senza però individuare nessuno corrispondente alla descrizione fornita dai presenti.

e.roncalli

© riproduzione riservata