Venerdì 18 Maggio 2012

Avvicinare i giovani alla scienza:
in piazza Cittadella apre Geolab

Sabato 19 maggio in piazza della Cittadella sarà inaugurato il Geolab: si tratta di un'aula didattica all'aperto del museo civico di Scienze Naturali,
Istituto di Geologia e Paleontologia. Si tratta di un progetto dedicato soprattutto alle scuole.

All'inaugurazione interverranno:Alessio Saltarelli - Comune di Bergamo, Assessore ai Lavori Pubblici; Maria Grazia Diani -  Regione Lombardia, Progetti Innovativi; Anna Paganoni e Annalisa Aiello - Museo Civico di Scienze Naturali, Istituto di Geologia

L'Istituto di Geologia e Paleontologia del Museo Civico di Scienze Naturali - si legge in un comunicato - insieme ad altri istituti museali lombardi è impegnato nella diffusione di un progetto didattico rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della Lombardia. Il Progetto EST - Educare alla Scienza e alla Tecnologia, promosso e cofinanziato dalla Regione Lombardia e dalla Fondazione Cariplo e sostenuto dalla Direzione Scolastica Regionale, vuole avvicinare i giovani agli studi scientifici.

Gli insegnanti già da alcuni anni si avvalgono dei musei come luoghi di apprendimento in cui è possibile far vivere agli studenti esperienze di laboratorio per meglio comprendere i fenomeni scientifici e i processi ad essi legati.

La metodologia cosiddetta hands-on, sviluppata dalla museologia scientifica, ha come scopo primario di indurre i ragazzi ad agire, osservare e scoprire i fenomeni. La crescente richiesta di interventi didattici, l'ampliamento della superficie espositiva del museo di Bergamo e l'opportunità di cofinanziamento offerta dal progetto EST, hanno posto le basi per l'ideazione e la realizzazione di nuovi spazi dedicati alle attività didattiche di laboratorio.

Ora viene inaugurato il nuovo laboratorio all'aperto corredato degli strumenti necessari allo svolgimento delle attività di ricerca, giungendo così al completo raggiungimento degli obiettivi di questo progetto pluriennale.

Il sito scelto per il Geolab è un'area verde di circa 10x10m limitata su tre lati dal complesso monumentale di Piazza Cittadella che realizza una sorta di Hortus conclusus. L'area è strutturata con piani inclinati che ospitano vasche appositamente realizzate per le attività di simulazione di scavo paleontologico. Data la sensibilità del sito, la vicinanza a monumenti storici importanti e l'adiacenza ad un parco, è sembrato qualificante connotare questo spazio come un laboratorio didattico e al contempo una piacevole area giardino.

I ragazzi, simulando una vera e propria attività di ricerca, potranno scoprire ed identificare reperti fossili sperimentando il lavoro sul campo. Lo stesso di attività che ha permesso ai ricercatori del museo di scoprire numerosi tesori nel nostro territorio.

La realizzazione del nuovo Geolab adibita ad attività di laboratorio favorirà un approccio didattico pratico che, passando attraverso la metodologia hands-on, aiuterà i ragazzi delle scuole a contestualizzare la conoscenza del patrimonio paleontologico in rapporto al proprio territorio.

L'allestimento di questo nuovo spazio all'aperto permette inoltre di organizzare proposte culturali che avvicineranno al museo nuove tipologie di utenze soprattutto durante il periodo primaverile ed estivo, periodo dell'anno in cui la popolazione turistica di Città Alta mostra di apprezzare l'offerta di momenti di svago ed apprendimento legati alla cultura.

r.clemente

© riproduzione riservata