Venerdì 01 Giugno 2012

Orio vola verso l'Expo 2015:
10 mila mq di nuove superfici

Oltre 10 mila metri quadrati di nuove superfici e ristrutturazione di altri 3.600 metri quadrati dell'aerostazione. Così l'aeroporto di Orio al Serio si adeguerà in vista di Expo 2015. L'investimento per queste opere è di 24 milioni di euro.

Il consiglio di amministrazione di Sacbo - si legge in un comunicato - ha approvato, nel quadro del piano di investimenti 2010-2015, le linee guida della gara per l'ampliamento del piano terra dell'area arrivi e del primo piano dell'area partenze dell'aerostazione di Orio al Serio.

I lavori prenderanno il via ad inizio primavera 2013 e sono destinati a concludersi entro la fine del 2014, al fine di disporre del pieno adeguamento proprio in vista di Expo 2015: interesseranno 14 mila metri quadrati, di cui 10.400 di nuove superfici e 3.600 da ristrutturare.

Tali opere - precisa la società che gestisce lo scalo - vanno ad aggiungersi agli investimenti già avviati, ovvero i lavori di restyling della galleria commerciale all'interno del terminal landside, area check-in, per un importo di circa 1,5 milioni, in esecuzione dalla seconda metà di settembre 2012 a febbraio 2013. 

E ancora a quelli previsti per il rifacimento della pista di volo, la cui prima fase è in calendario per settembre 2013. Nel complesso - sottolinea Sacbo - «si tratta di interventi per valori tra 70 e 80 milioni, che confermano una volta di più la capacità dell'infrastruttura aeroportuale di generare lavoro, legato in forma diretta e indiretta all'attività tipicamente aeronautica, e in generale rivelarsi un volano consolidato per l'economia del territorio».

r.clemente

© riproduzione riservata