Torre Pallavicina, dai ragazzi
una targa per Yara Gambirasio

Nella mattina di domenica 3 giugno, all'oratorio di Torre Pallavicina, è stata inaugurata e benedetta la targa in memoria di Yara Gambirasio, voluta dai ragazzi del consiglio comunale dei ragazzi e dell'oratorio, che hanno curato l'organizzazione dell'evento.

Torre Pallavicina, dai ragazzi una targa per Yara Gambirasio

Nella mattina di domenica 3 giugno, all'oratorio di Torre Pallavicina, è stata inaugurata e benedetta la targa in memoria di Yara Gambirasio, voluta dai ragazzi del consiglio comunale dei ragazzi e dell'oratorio, i quali hanno curato, coordinati dagli educatori, dalla commissione giovani del Comune e dal parroco don Silvio Soldo, l'organizzazione dell'evento.

Prima dello svelamento della targa è stata celebrata la Messa nella parrocchiale gremita, concelebrata dal parroco don Silvio e da don Corinno Scotti parroco di Brembate Sopra.

Quest'ultimo, nel corso dell'omelia, ha sottolineato l'importanza del gesto e ha ricordato con parole toccanti la piccola Yara. «È stata una mattinata molto intensa - ha dichiarato il consigliere comunale Diego Suardi, che ha seguito l'organizzazione dell'evento - che corona il lavoro sull'affettività svolto dai giovani nei mesi scorsi. Trattando quel tema il loro pensiero è volato subito a Yara e hanno manifestato la necessità di ricordarla con questo gesto».

Tutto su L'Eco di Bergamo del 4 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA