Martedì 05 Giugno 2012

Lo affiancano e lo minacciano:
18enne rapinato dell'iPhone

Probabilmente lo hanno visto maneggiare il suo iPhone e non hanno resistito alla tentazione. In due lo hanno affiancato e lo hanno minacciato: così lo hanno convinto a consegnare il telefonino. Poi sono scappati. È accaduto lunedì sera a Bergamo.

Teatro del «colpo» piazza Varsavia, nel quartiere di Loreto. Gli autori, stando alla descrizione fornita dalla vittima ai carabinieri, sarebbero due giovani immigrati. Qualche minaccia e nulla più: ma quanto basta per convincere il giovane proprietario dell'iPhone a non opporre resistenza.

Preso il cellulare, i due complici sono fuggiti. La giovane vittima ha chiesto aiuto, e poco dopo è arrivata una pattuglia dei carabinieri. Purtroppo dei rapinatori non c'era più traccia, nonostente le ricerche subito avviate in tutta la zona.

Al malcapitato, alla fine, superato lo spavento, non è rimasto altro da fare che presentare denuncia nella caserma dei carabinieri.

r.clemente

© riproduzione riservata